Ila Giustizia Mediazione, un primo bilancio.

 

 

 

 

Mediazione, un primo bilancio.

 
 

Mediazione, un primo bilancio a un anno dall’obbligatorietà È giunto il momento di passare da una cultura del conflitto ad una dell’accordo. È il pensiero di Ferruccio Dardanello, Presidente di Unioncamere, in apertura del Convegno sulla Mediazione civile e commerciale che si è svolto a Roma lo scorso 20 marzo. Nel giorno in cui la Mediazione obbligatoria compie un anno e coinvolge nuovi settori (liti condominiali e Rc auto) l’iniziativa del Sistema camerale traccia un primo bilancio. Nel periodo luglio 2011- febbraio 2012, il 65% dei procedimenti depositati ha riguardato le materie oggetto di obbligatorietà: soprattutto i diritti reali, la locazione, i contratti bancari e quelli assicurativi. Incidenze inferiori hanno avuto invece le controversie relative alla responsabilità medica, la divisione, la successione, i contratti finanziari, l’affitto di aziende, il comodato, la diffamazione a mezzo stampa e i patti di famiglia. Il restante 35% dei procedimenti è invece di carattere volontario. Ma quali sono le materie che conducono più facilmente ad un accordo? In primo luogo, le controversie in materia di condominio (fino ad oggi escluse dall’obbligatorietà), quindi il comodato, i contratti assicurativi, i risarcimenti per diffamazione a mezzo stampa e quelli inerenti la responsabilità medica. In media la quota di procedimenti conclusisi con un accordo è pari al 19% dei 20mila procedimenti depositati. Nel 63% dei casi, invece, si registra la mancata comparizione dell’aderente mentre nel 18% dei procedimenti non è stato raggiunto l’accordo. Per concludere il procedimento, comunque, ci sono voluti mediamente 56 giorni lavorativi con un valore della controversia pari a poco meno di 83mila euro. Il costo rispetto alla giustizia ordinaria sono assolutamente competitivi: se si considera che, da una recente indagine “World Bank”, il costo della causa rapportato all’importo della stessa è stimato per l’Italia al 29,9%, mentre mediamente la medesima stima per una Mediazione si aggira intorno al 3%, il risparmio medio per singola causa risulta del 26,9%.

 

 

Archivio News

I.L.A. Istituto Lodo Arbitrale © Copyright  2017  - P.IVA 02009950805 - All rights Reserved - site powered by dargal.it -  contatti info@ila-giustizia.it - Privacy