Ila Giustizia WKI ILA e Consiglio Nazionale Commercialisti

 

 

 

 

WKI ILA e Consiglio Nazionale Commercialisti

 
 

COMUNICATO STAMPA

 COMMERCIALISTI, UN SOFTWARE PER GESTIRE LA MEDIAZIONE

 Rimini, 3 dicembre 2010 – La Fondazione ADR COMMERCIALISTI ha siglato un importante accordo con Wolters Kluwer Italia, Gruppo presente con i marchi  IPSOA, Il Fisco, CEDAM, UTET Giuridica, OSRA, per fornire agli organismi di mediazione  della categoria uno strumento software per il controllo e per la gestione della mediazione.

 La Fondazione, creata dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili per dare una risposta concreta al Paese e alla categoria professionale in tema di gestione di conflitti e in particolare di mediazione civile in vista dell’entrata in vigore del tentativo obbligatorio per molti tipi di controversie, ha scelto Wolters Kluwer Italia, gruppo leader nell’editoria e nel software per professionisti, come partner tecnologico per la predisposizione di una piattaforma software che verrà rilasciata agli organismi di conciliazione dei commercialisti. L’annuncio dell’accordo è stato dato dal Consigliere nazionale dei commercialisti, Felice Ruscetta, nel corso di un convegno tenutosi oggi a Rimini nell’ambito del secondo Salone della Giustizia.

 Il software, realizzato dagli specialisti Wolters Kluwer Italia con il contributo e da un’idea di ILA Istituto Lodo Arbitrale, è un’applicazione modulare che consente un’efficiente e puntuale gestione di tutte le fasi della mediazione, dalla presentazione della domanda, alla gestione delle scadenze fino alla conclusione della pratica. Il programma consente l’interoperabilità tra le Camere di conciliazione e l’organismo centrale per il monitoraggio e la trasmissione dei dati rilevanti ai fini statistici.

 L’iniziativa rientra nel più ampio progetto dei commercialisti dedicato alla mediazione e alla conciliazione. “Stiamo lavorando a ritmi serrati – ha affermato Ruscetta  – per arrivare preparati al 20 marzo 2011, data a partire dalla quale il ricorso alla mediazione diverrà condizione di procedibilità su alcune materie”. Un lavoro che, attraverso la nuova fondazione, porterà alla creazione di un centro studi e di una scuola di alta formazione per docenti, che si avvarrà anche della fattiva collaborazione del mondo universitario. Sulla mediazione il Consiglio nazionale dei commercialisti ha inoltre già formato quasi 4000 iscritti.

 Nel corso del convegno è stato infine presentato il progetto finalizzato alla nascita di un sito internet della Fondazione ADR Commercialisti, un vero e proprio network che sarà utilizzato alla stregua di un forum per discutere di tematiche ed esperienze relative alla conciliazione. Il nuovo sito sarà on-line a gennaio.

 

 

Archivio News

I.L.A. Istituto Lodo Arbitrale © Copyright  2017  - P.IVA 02009950805 - All rights Reserved - site powered by dargal.it -  contatti info@ila-giustizia.it - Privacy